Category: INTERIOR DESIGN

PIANTE DI TENDENZA

5 PIANTE DI TENDENZA PER APPARTAMENTO

Le piante decorano, rendono più piacevole  e valorizzare un ambiente. Ne vediamo molte protagoniste nelle riviste che rivestono la stessa importanza di complementi d’arredo di design, ma quali sono di tendenza? Quali sono a prova di pollice nero?  Ecco le piante d’ appartamento perfette per la vostra casa.

1 | POTHOS

Bellissima e pendente, ecco la pianta Pothos, ottima per decorare mensole, mobili in altezza, creerà subito una fascia green nella vostra casa. Molto facile da duplicare infatti basterà staccare un rametto e metterlo in un bicchier d’ acqua per vedere spuntare delle radichette in pochi giorni.

2 | MONSTERA DELICIOSA

Tutti la amano, è di grande tendenza, infatti le sue tipiche foglie “bucate” vengono riproposte come accessori dalle textures tessili ai complementi d’arredo. Riempiono lo spazio e possono crescere all’ infinito soprattutto in altezza.

3 | PILEA

Tutte le immagini con ambientazioni dal design nordico non può mancare la Pilea, con le tue foglie tondeggianti impreziosisce mensole e piani. La Pilea cresce velocemente e crea con facilità talee che possono essere sfruttate come ottima idea regalo.

4 | BANANO

Foglie grandi e maestose, la pianta può arrivare fino ai 5 metri quindi è meglio sceglierne una versione mini. Come la Monstera deliciosa la troviamo presente in textures tessili e pattern.

5 | SUCCULENTE

Le succulente sono piccole, discrete ma diversissime fra loro. Sono molto versatili, infatti, possono essere sfruttate per riempire diversi contenitori come: tazze, vecchi vasi, lattine dipinte.

PASTEL DECOR

|| PASTEL DECOR ||
Finalmente è arrivata la primavera e con questa sono ritornati i colori! Ciliegi e mandorli in fiore mi hanno ispirata per costruire una moodboard tutta all’ insegna di colori dalle tinte pastello che usate negli ambienti creano subito un’ atmosfera magica!

Per dare quel tocco di leggerezza in più alla vostra casa basterà aggiungere fiori freschi ( anche di campo) o aggiungere tessili colorati per un atmosfera pastello!

In piena atmosfera primaverile vi consiglio vi consiglio di uscire e di assaporare questi nuovi colori!

E come sottofondo a queste belle giornate vi consiglio HERE COMES THE SUN | BEATLES

INTERIOR DESIGN | 5 MUST HAVE DEL LIVING

La zona living, secondo me, è quel posto che deve farci sentire a casa, rispecchiarci;  il luogo in cui ci rilassiamo dopo una giornata di lavoro, deve essere il nostro nido in cui anche i nostri ospiti riescano a passare del tempo in spensieratezza.

Ma quali sono i 5  elementi che rendono questo ambiente speciale?

 

1 | TAPPETO

I tappeti sono favolosi, creano uno stacco con la texture del pavimento, facendo risaltare i complementi d’ arredo. Consiglio assolutamente i tappeti marocchini favolosi per le loro geometrie o di fibre naturali come la iuta che danno un senso si calore e natural raw alla casa!
1| Apartamenttherapy  2| liveinterior   3 | Feedly

2 | COFFE TABLE

 

La scelta dei coffe table è sempre vincente, infatti, che siano metallici o in legno danno sempre un tocco in più all’ambiente, lo completano.  Molto belli se abbinati con una pianta e dei libri sopra poichè personalizzano e rendono l’ ambiente piacevole.

1|B&B Italia 2| Entracemakleri 3| Scandinaviangomestaging

3 | ILLUMINAZIONE

Un punto luce vicino al divano è essenziale, sia che sia a parete, pavimento o a sospensione. Un corpo luminoso donerà più luce e enfasi al vostro angolo lettura.

1|Silver Blonde 2|  4livinguk 3| Renoguide

4 | GALLERY WALL

Mappe, foto, stampe personalizzano il vostro living rendendo una semplice parete una raccontastorie, infatti, foto e immagini raccontano sempre molto delle persone che abitano la casa rendendo questa ancora più intima e personale.

1| Thedesignerchase  2|  Homase  3| Casa F- Mi design

5 | LIBRERIA

Sistemare libri o riviste in maniera creativa non è scontato, come si vede nelle immagini si può utilizzare sia una soluzione modulare e personalizzabile nella composizione come nel caso di Muuto |1| o String |2| che una più estrosa come nella terza dove la colonna di riviste arreda e crea una soluzione nuova e creativa!

1| Muuto 2|  Scandinavianlovesong 3| Roomed

GREENERY: il colore dell’ anno!

Greenery è il colore dell’ anno! Un colore fresco che ben si adatta si negli interni che in architettura,  è un colore che evoca sensazioni positive in quanto è il colore della natura.
“Il Verde esplode nel 2017 per fornire noi  la rassicurazione che bramiamo in mezzo a un ambiente sociale e politico tumultuoso. Soddisfa il nostro crescente desiderio di ringiovanire e rivitalizzare, il verde simboleggia la riconnessione  con la natura ” Leatrice Eiseman, direttore esecutivo del Pantone Colour Institute.

Qui sotto vi propongo alcune soluzioni per aggiungere questo colore alle vostre case:

1 | UN COMPLEMENTO D' ARREDO

Non serve molto per far diventare il vostro interno più green: basta introdurre un solo complemento d’ arredo come una seduta, una lampada o degli accessori verdi per creare subito un’ nuovo look! Gli elementi vanno sempre dosati però: come sempre less is more!
1 | Elle decoration   2 | The English room   3| In the mood for design

2 | PIANTE

La formula magica per far diventare sicuramente più greenery casa vostra è l’ aggiunta di piante. Si possono scegliere quelle pendenti come l’ Helxine, Escinanto e Felce, oppure potete arricchire più semplicemnte con vasetti (o tazze) con all’ interno piantine e dilettarvi come nella prima immagine in un wall decor più estroso!
1 | Wendyonline   2 | Ihavethisthingforinterior  3|Motleycraft

3 | PARETI

Una soluzione più complessa ma molto scenografica è quella dare un tocco più green alle pareti. Questo effetto si può creare utilizzando dei particolari licheni che vengono applicati al muro come mensole da parete a forma di cubo creando un gran effetto scenografico senza il bisogno di alcuna manutenzione. Un’ altra soluzione più semplice è quella di caratterizzare la parete o con l’ aggiunta di una carta da parati o con un pittura parziale del muro con un bella tinta verde!

1 | ArchitectureandDesign  2 | Wallanddecò  3|Kidsinterior

Date un’ occhiata alla mia bacheca Pinterest riguardante il Greenery qui

Come scegliere la lampada per il tavolo da pranzo

Lampade a sospensione

la scelta giusta per il tavolo da pranzo

Le lampade a sospensione sono le più indicate per illuminare la zona pranzo poichè creano un’ atmosfera più intima e raccolta rispetto a quelle a parete, infatti, il tavolo da pranzo è per antonomasia la zona in cui la famiglia e gli amici si raccolgono per trascorrere assieme dei bei momenti davanti a un buon piatto.

Ecc alcuni consigli per scegliere la lampada a sospensione più giusta

1.Valutate le dimensioni del tavolo

Cercate di proporzionare le lampade rispetto alla dimensione del tavolo, ad esempio, per un tavolo di 200 cm sarebbe opportuno mettere o una lampada importante o 3 piccole, cercando di distribuire al meglio la luce sulla superficie del tavolo.

2. Cono luminoso

Valutate il cono luminoso della lampada, infatti, lampade che presentano un’ apertura più piccola creeranno una luce a spot e quindi sono indicate per zone già ben illuminate mentre se non è questo il vostro caso dovrete optare per modelli di lampada dall’ apertura ampia o che possono diffondere la luce in ogni direzione.

3. Altezza

E’ sempre importante valutare l’ altezza, in quanto se la lampada è  troppo bassa e vicina al piano del tavolo si possono creare ombre poco piacevoli e ostacolare la visione fra i commensali, mentre se troppo lontana l’ intensità della luce risulta poco sufficiente ed esteticamente poco piacevole. Solitamente è meglio posizionare la lampada circa 80/90 cm dal piano del tavolo (ca. 1/4 di distanza tra soffitto e pavimento).

4. Osare

Un lampadario importante ed estroso può subito dare carattere e personalizzare un’ ambiente minimale, quindi non bisogna avere nessuna remora nell’ osare!


Per vedere un esempio di revisione dell’ illuminazione di una zona pranzo date un’ occhiata all’ articolo su CASA S 
error: Content is protected !!