Lampade a sospensione

la scelta giusta per il tavolo da pranzo

Le lampade a sospensione sono le più indicate per illuminare la zona pranzo poichè creano un’ atmosfera più intima e raccolta rispetto a quelle a parete, infatti, il tavolo da pranzo è per antonomasia la zona in cui la famiglia e gli amici si raccolgono per trascorrere assieme dei bei momenti davanti a un buon piatto.

Ecc alcuni consigli per scegliere la lampada a sospensione più giusta

1.Valutate le dimensioni del tavolo

Cercate di proporzionare le lampade rispetto alla dimensione del tavolo, ad esempio, per un tavolo di 200 cm sarebbe opportuno mettere o una lampada importante o 3 piccole, cercando di distribuire al meglio la luce sulla superficie del tavolo.

2. Cono luminoso

Valutate il cono luminoso della lampada, infatti, lampade che presentano un’ apertura più piccola creeranno una luce a spot e quindi sono indicate per zone già ben illuminate mentre se non è questo il vostro caso dovrete optare per modelli di lampada dall’ apertura ampia o che possono diffondere la luce in ogni direzione.

3. Altezza

E’ sempre importante valutare l’ altezza, in quanto se la lampada è  troppo bassa e vicina al piano del tavolo si possono creare ombre poco piacevoli e ostacolare la visione fra i commensali, mentre se troppo lontana l’ intensità della luce risulta poco sufficiente ed esteticamente poco piacevole. Solitamente è meglio posizionare la lampada circa 80/90 cm dal piano del tavolo (ca. 1/4 di distanza tra soffitto e pavimento).

4. Osare

Un lampadario importante ed estroso può subito dare carattere e personalizzare un’ ambiente minimale, quindi non bisogna avere nessuna remora nell’ osare!


Per vedere un esempio di revisione dell’ illuminazione di una zona pranzo date un’ occhiata all’ articolo su CASA S